Presentazione

Emilio Brilli

Cari amici della percussione,

il sito che state visitando è il frutto di una collaborazione nata fra il sottoscritto ed un gruppo di percussionisti ticinesi , professionisti e non, con il preciso scopo di creare una vetrina, innanzitutto cantonale, per “ esporre “ quanto c’è di meglio nel mondo della percussione ticinese.

Io mi chiamo Emilio Brilli e ne sono il coordinatore.

Ho iniziato l’attività bandistica con la Musica Cittadina di Chiasso nel 1961, in seguito sono stato chiamato dalla Civica Filarmonica di Lugano dove ho suonato per 20 anni , dal 1963 al 1983.
Co-fondatore della Lugano Modern Band; batterista da ballo con le orchestre di Mario Robbiani, Luciano Mantegani, Franco Mineo. Dopo la Scuola reclute del 1966 ho istituito il  primo Gruppo Tamburini in seno alla Civica di Lugano in seguito ho fondato il gruppo di tamburini della Civica di Mendrisio e della Filarmonica di Biasca.Co-fondatore della Federazione Ticinese dei Tamburini, membro della Commissione tecnica  per 12 anni della Federazione Svizzera dei Tamburini e Pifferi.  Ho collaborato con la Radiorchestra per una dozzina di Concerti. Alla fine degli anni settanta con l’amico Mike Quinn abbiamo fondato il Gruppo di Tamburini ” Swiss Bängler’s ” con il quale ci siamo esibiti a Deep River (USA).Membro del Gruppo  ” Mandon Bannock ” di Mike Quinn. Ho suonato con l’Orchestra del Circo Nock. Ho cessato tutta attività musicale per 25 anni ( trasferendomi in Svizzera Romanda). Dal 2010 son rientrato in Ticino e sono entrato a far parte del Comitato della febati (Federazione Bandistica Ticinese ) e sono socio attivo nella Filarmonica Aurora di Arzo. Nel maggio 2015 ho organizzato il primo Raduno dei Percussionisti Ticinesi che si é svolto a Bellinzona.
Pur essendo un autodidatta  dilettante ho vissuto tante belle esperienze ed ho potuto suonare con  musicisti eccezionali.

Vi invito a sfogliare le pagine del sito per scoprirne i contenuti che man mano si arricchiranno dei preziosi contributi di tutti quelli che vorranno  presentarsi sulla scena cantonale.

Il sito è aperto a tutti.  Buon divertimento !

 

Da Azione del 11.5.2015

Emilio Brilli è infatti percussionista dilettante e autodidatta – come lui stesso tiene a precisare – che però è stato protagonista di un percorso musicale potenzialmente invidiabile da molti professionisti: attivo inizialmente nella banda di Chiasso, è stato per anni membro della Civica Filarmonica di Lugano (sotto la direzione prima di Umberto Montanaro e poi di Pietro Damiani), ha suonato con l’Orchestra della Svizzera italiana (una dozzina i concerti con l’allora Radiorchestra, diretti da Bruno Amaducci e Francis Travis, con anche una Bohème al Teatro Kursaal di Lugano), è stato batterista nell’orchestra da ballo del campione della musica leggera ticinese Mario Robbiani, e pure si è esibito come concertista accanto a Mike Quinn per tournée internazionali arrivate fino in America. Poi un’improvvisa interruzione e un trasferimento nella Svizzera romanda: niente più musica per quasi trent’anni, neanche una nota. Salvo poi rientrare recentemente in Ticino e riannodare da subito le fila di un coinvolgente discorso smesso a metà anni Ottanta, ritrovare gli amici e colleghi di un tempo, riallacciare i legami col mondo bandistico e la Febati, creare una Centrale del ritmo che incorpora e collega 131 batteristi e percussionisti di tutto il cantone. Di Zeno Gabaglio

 Steeplechase

Rullo


Sonatina per timpani e banda di Tcherepnin registrata al Palacongressi di Lugano con la Civica

di E. Brilli  eseguiti dal sottoscritto.

gruppo ” Swiss Bängler’s”  a Deep River ( USA ), luglio 1979

Mandon Bannock

gruppo ” Mandon Bannock ” a Lugano, primavera 1983